Brioche col tuppo

Brioche col tuppo tipico dolce siciliano morbide ,golose e dal profumo intenso. Ottime da gustare a colazione o come dolce di fine pasto.

Queste brioche prendono il nome dall’acconciatura dei capelli fatta anticamente dalle dame siciliane ovvero tutti i capelli raccolti in uno chignon chiamato tuppo.

Sono soffici brioche di pasta lievitata ed hanno la caratteristica di avere una pallina in cima fatta con la stessa pasta. Sono golosissime a colazione ma anche riscaldate e tagliate in due farcite con il gelato sembra strano da è di una bontà immensa.

Con questa ricetta ho preparato anche i cornetti guarda QUI

La ricetta è del canale Youtube Terrore e Splendore

Vediamo insieme come preparare le brioche col tuppo

INGREDIENTI:

Per il lievitino:

100 g di farina manitoba

100 ml di latte

12 g di lievito di birra fresco

Per il primo impasto:

il lievitino

200 g di farina manitoba

200 g di farina 00

150 ml di latte

80 g di zucchero

70 g di burro

2 uova

1 bustina di vanillina

un pizzico di sale

Per decorare:

zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO:

Sbriciolare in un contenitore il lievito di birra aggiungere un cucchiaino di miele e mescolare con un cucchiaio, poi unire il latte tiepido, la farina manitoba e mescolare fin quando la farina non avrà assorbito tutto il latte. Coprire con la pellicola trasparente e far lievitare per 3 ore nel forno spento con la lucina accesa.

Trascorse le 3 ore trasferire il lievitino all’interno di un impastatrice e aggiungere le uova, lo zucchero, una bustina di vanillina e azionarla per farli amalgamare. Unire un pò alla volta la farina 00 e la farina manitoba alternandola con il latte tiepido, far lavorare fino a quando l’impasto non si sarà posizionato intorno al gancio (se ciò non accade aggiungere qualche cucchiaio di farina). A questo punto aggiungere un pizzico di sale e il burro morbido a pezzettini e lasciare lavorare per altri dieci minuti.

Trasferire l’impasto su un piano da lavoro e lavorarlo per qualche minuto con le mani, metterlo in un contenitore, coprire con la pellicola e lasciar lievitare per 3 ore sempre in forno spento con la luce accesa.

Trascorse le 3 ore posizionarlo su un piano da lavoro con un pò di farina, lavorarlo con le mani e poi dividere l’impasto in palline da 80 g l’una e altre palline (di pari numero delle grandi) di 20 g l’una.

Posizionare le palline grandi su una leccarda ricoperta con carta da forno, praticare un fossetto con il dito (pollice) al centro e posizionare dentro la pallina più piccola. Schiacciare leggermente per far aderire. Coprire con la pellicola e lasciar lievitare per 3 ore nel forno spento con luce accesa.

Una volta lievitate spennellarli con un uovo sbattuto e un cucchiaio di latte e cuocerli in forno statico preriscaldato a 180° per 15 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare.

Le brioche col tuppo sono pronte, decorare con zucchero a velo e servire.

 

Ricette consigliate : Spaghetti con salsiccia piccante , Cotolette di patate e tonno ,Omelette ripiene di prosciutto cotto

Vi aspetto con tante altre ricette sulla mia pagina facebook => Ricettiamo tra amiche

A presto con nuove ricette da Raffy e Mary

 

Precedente Panini all'olio Successivo Focaccia bianca al rosmarino

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.