Fave dei morti

Le fave dei morti sono dei biscotti piccoli e morbidi che si preparano in poco tempo in occasione delle festività di Ognissanti.

Questi biscottini friabili hanno un piacevole sapore alle mandorle che delizia il palato.

Ottimi da gustare a colazione con una tazza calda di tè, a fine pasto o anche durante la giornata.

Si preparano con pochi ingredienti ma, quello pricipale è la mandorla.

Vediamo come procedere per realizzare le fave dei morti

INGREDIENTI:

200 g di farina 00

100 g di farina di mandorle

100 g di zucchero

25 ml di olio d’oliva

1 uovo

2 cucchiai di liquore all’anice

4 g di lievito per dolci

1 cucchiaino di cacao amaro

PROCEDIMENTO:

Versare in una ciotola la farina 00, lo zucchero, la farina di mandorle, il lievito, l’olio, un uovo ed infine il liquore all’anice. Impastare con le mani fino ad ottenere una pasta omogenea.

Dividere l’impasto in due parti, e in una delle due parti mettere un cucchiaino di cacao amaro (per creare le fave al cacao) impastare con le mani.

Prelevare una piccola quantità di impasto e formare delle palline tutte delle stessa dimensione.

Foderare una leccarda con carta da forno e sistemarle su di essa.

Con il palmo della mano schiacciarle leggermente.

Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 10/13 minuti devono rimanere bianche.

Lasciare raffreddare e servitele.

Se volete potete decorare con zucchero a velo.

 

Ricette consigliate : Spaghetti con salsiccia piccante , Cotolette di patate e tonno ,Omelette ripiene di prosciutto cotto

Vi aspetto con tante altre ricette sulla mia pagina facebook => Ricettiamo tra amiche

A presto con nuove ricette da Raffy e Mary

 

 

Precedente Torta cioccolato e zucca Successivo Rotolo di sfoglia alla pizza

Lascia un commento

*